,

Sanremo 2020: terza serata duetti per gli artisti in gara, i commenti dei nostri allievi

 

La terza serata del Festival di Sanremo 2020, commentata dai nostri allievi. Ogni sera emozioni contrastanti ma vere e sincere. partiamo subito ed entriamo nel vivo della terza serata del 6 febbraio 2020. La terza serata dedicata ai duetti è quella che affascina di più. Prima esibizione Marco Masini e Arisa molto movimentata, un pò urlata a nostro avviso ma sono gusti personali. Lodevole l’iniziativa di Fiorella Mannoia, Elisa, Emma, Gianna Nannini, Laura Pausini e Giorgia grandi artiste sul Palco dell’Ariston, che ci ricordano insieme che noi donne non siamo sole citando una poesia di Shakespeare. Ancora duetti con Riki e Ana Mena un pò monotona, ma le due voci si sposano meravigliosamente.

Raphael Gualazzi ci riporta indietro a tanti anni fa, la dolce melodia del pianoforte suona le parole cantate da Mina che hanno fatto sognare l’Italia. Grande anche la sua compagna di duetto Simona Molinari. Anastasio è un rapper di cui ho una grande stima. Sa trasformare una canzone in una ancora meglio con un pezzo di bellissime parole scritte da lui, prendendo spunto dal significato della canzone originale. La sua esibizione urlava tanta rabbia, ma in un modo meraviglioso, e le ultime parole cantate in modo molto pacato lasciano l’amaro in bocca. Fantastico.

SANREMO 2020: I COMMENTI DEI NOSTRI ALLIEVI ALLA SECONDA SERATA

Il trio Levante Francesca Michelin e Maria Antonietta mi incuriosisce. L’esibizione tranquilla ricorda l’originale, ma ne modifica alcuni dettagli perfettamente. Mi è piaciuta, dai.  Alberto Urso canta una delle canzoni italiane più conosciute al mondo. Alberto canta magnificamente, bocciata la Vanoni ma solo per questo duetto. Elodie canta Adesso tu e io adoro, ma il ritornello di questa versione non mi ha fatto impazzire.

SANREMO 2020: QUARTA SERATA 7 FEBBRAIO TUTTE LE CURIOSTA’

Rancore canta Luce di Elisa, e come Anastasio cambia le parole ma restando sempre nel significato della canzone. La cover non è male. Grande energia, sul palco dell’Ariston Sanremo 2020, con I Pinguini tattici nucleari ci fanno tornare bambini con un Medley fantastico, bravissimi anche i vocalist dell’Orchestra di Sanremo 2020.

Di Floriana Valva

Allieva del Singing Lab Ragazzi

1 commento

Trackbacks & Pingbacks

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.